IMG_2298FIMAR 2016
Si è chiusa con successo la seconda edizione della FIMAR, la prima Fiera Internazionale specializzata nella promozione e incentivo allo sviluppo dell’Economia del Mare Brasile-Italia, che  si è svolta dal 4 al 7 maggio 2016, nella città di Itajaí – nello Stato di Santa Catarina – dove già avviene la Volvo Ocean Race.

L’affluenza del grande pubblico e la partecipazione delle aziende brasiliane agli incontri b2b e i conseguenti accordi firmati, nonché le collaborazione tra le associazioni italiane di settore, tra queste Federpesca, con le istituzioni e gli operatori locali della nautica, e l’attenzione rivolta ai seminari programmati, hanno confermato l‘unicità dell’evento fieristico e quindi la tendenza che vede il Brasile come un soggetto altamente interessato ai prodotti Made in Italy del comparto nautico, tradizionalmente apprezzato per design e qualità.
La presenza dell’On.le Deputato Fabio Porta (Presidente del Comitato Italiani nel Mondo e Promozione del Sistema Paese della Camera dei Deputati) in tutti i momenti Istituzionali della fiera, ha confermato i proficui rapporti di collaborazione tra i due paesi.

Incontri B2B 
Un dato significativo fra tutti: gli incontri B2B in fiera, hanno superato di oltre 3 volte il numero della precedente edizione di FIMAR 2015. Nel totale, sono stati effettuati 364 incontri per un totale di 38 imprese brasiliane registrate, permettendo di incrementare le opportunità d’affari delle nostre aziende in questo grande mercato.

Punto Italia
La partecipazione italiana è stata assistita dalla AGENZIA ICE, con un “Punto Italia”, luogo di accoglienza e informazioni per operatori e visitatori, a dimostrazione del ruolo importante svolto dalla nautica italiana sullo scenario mondiale. Le aziende presenti sono state assistite da IBS Italia, società specializzata nell’offerta di servizi all’internazionalizzazione d’impresa.

Manifesto Parlamentare
Alla cerimonia di apertura della Fimar, è stato firmato il Manifesto parlamentare Santa Catarina -Italia. Il testo proposto dalla Frente Parlamentare Santa Catarina-Italia dell’Assemblea legislativa di Santa Catarina (Alesc) e gli organizzatori italiani della fiera, prevede la promozione degli scambi tra le parti. Secondo il Deputato italiano Fabio Porta, in rappresentanza del governo italiano, l’economia del mare contribuirà a mettere in pratica il manifesto. “Forse il settore nautico è il modo migliore per rappresentare il potenziale di crescita che esiste tra il Brasile e l’Italia”, afferma Porta.

E’ possibile scaricare il Catalogo della fiera >>
e lo Speciale sull’edizione 2016 di FIMAR >>